Joseph Pace nasce a Morbegno, Lombardia nel 1959. Si forma in Africa nello Zaire. Studi giuridici, letterari e sociologici alla Sorbona di Parigi e nelle Università di Roma Sapienza e UniRoma Tre. Pittore, scultore, accademico e saggista, Pace vive e lavora a Roma.

Dalla sua grande mostra del 2010 al Museu de Arte do Parlamento di São Paulo, il lavoro di Pace è stato esposto in istituzioni e musei di tutto il mondo. Nel 2021, il suo lavoro è stato il soggetto di una grande mostra allestista al Pantheon di Roma Joseph Pace: Ave Crus, Spes Una (14 Settembre – 28 Ottobre 2021), poi portata alla Basilica di San Lorenzo in Lucina (1 Novembre – 31 Dicembre, 2021). Nel 2014, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma organizza una grande mostra dedicata al suo lavoro al Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative  Joseph Pace: L’Eva Futura (26 novembre 2014 – 13 febbraio 2015).

Mostre recenti includono A expressividade de Joseph Pace na criação de suas joias esculturais, CRC di São Paulo (2020). Joseph Pace, La Révélation de la forme, Musée National du Bardo de Tunis (2020), Libri d’artista. L’Arte da Leggere, Castello di Bari (2019), e Castello di Copertino del Polo Museale della Puglia (2020), Museo Boncompagni Ludovisi di Arti Decorative, Direzione Musei Statali di Roma (2021). Joseph Pace: Sacra Sacrorum, Il sacro delle cose sacre, Pantheon di Roma, Polo Museale del Lazio (2018), poi allestita alla Biblioteca Storica Nazionale dell’Agricoltura, Min. dell’Agricoltura (2019).

Joseph Pace è noto per i suoi dipinti e le sue iconiche sculture esposte al Museo d’Arte del Parlamento di São Paulo, Museu Afro Brasil di São Paulo, Biennale Internazionale di Firenze, Museo Venanzo Crocetti di Roma. Importanti personali sono state allestite al CRC di São Paulo, Forte Sangallo di Nettuno, Teatro de Jaguariuna, Museo Diocesano di Amalfi, Camara Municipal de Itapevi, Festival Internazionale del Cinema di Ostia. 

Per la Festa della Repubblica Italiana del 2 Giugno del 2013 i suoi lavori vengono presentati all’Ambasciata d’Italia a Brasilia. Sempre in partnership con l’Ambasciata d’Italia a Brasilia, per la festa del 2 Giugno in Brasile sono state allestite sue personali all’Octavio Café di São Paulo (2015) e al Circolo Italiano, Edificio Italia di São Paulo (2016).

Joseph Pace ha ricevuto numerosi riconoscimenti, in particolare dall’Università di Costanza, Instituto de Recuperação do Patrimônio Histórico no Estado de São Paulo, Associazione Nazionale Sociologi, Unicef, Ambasciata d’Italia a Brasilia, Università Sapienza di Roma.